Ti trovi in Home page>Argento vivo ottobre

Data: Dal 3 Ott 2017 Al 30 Ott 2017

Argento vivo ottobre

Lascia un CommentoStampa la notiziaCondividi su facebook
av_ottobre700x470

Nel mese in cui tutta la città è pervasa dalle note verdiane, anche il programma di Argento Vivo punta la sua attenzione sulla musica, con una serie di appuntamenti dedicati alla storia dell’opera, agli ascolti e ai protagonisti della produzione e della critica musicale.

Fra visite guidate e conferenze, non mancano gli incontri dedicati al patrimonio e alle storie meno conosciute della nostra città, fra cui la visita a Palazzo Rangoni Farnese, alla nuova esposizione dei pezzi più preziosi della collezione della Biblioteca Palatina e al Teatro del Tempo, spazio culturale dell’Oltretorrente dalla storia affascinante.

Completano il programma lo spettacolo “I due treni, Lenin e lo Zar. Cronache di una rivoluzione” di e con Ezio Mauro, a Teatro Due, e l’incontro “Cosa sapere quando andiamo in banca”, in cui gli autori del libro “Capitale garantito” illustreranno come utilizzare in sicurezza gli strumenti web nel rapporto con la propria banca

PROGRAMMA

Martedì 3 ottobre ore 18 – Ritrovo: Sala dei Concerti Casa della Musica

QUELLE SERE AL REGIO: JÉRUSALEM

Dal palcoscenico allo schermo: le opere che il Teatro Regio ha realizzato in passato rivivono sul grande schermo, con guida all’ascolto a cura del personale della Casa della Musica. Ingresso libero.

 

Sabato 7 ottobre ore 17.30 - Ritrovo: Pinacoteca Stuard

LA “SCATOLA SONORA” DI ALBERTO SAVINIO

Incontro con Gianpaolo Minardi e Francesco Lombardi: la musica raccontata da un protagonista della vita culturale del primo Novecento, fratello di Giorgio De Chirico, attraverso i suoi articoli e le sue recensioni musicali, raccolte in un volume di culto, oggi ripresentato arricchito di nuovi contributi. Ingresso libero.

 

Mercoledì 11 ottobre ore 15 – Ritrovo: ingresso Liceo Toschi, viale Toschi 1

L’ACCADEMIA DI BELLE ARTI

Visita guidata con Alessandro Malinverni e Carlo Mambriani al patrimonio dell’Accademia di Belle Arti di Parma, che comprende una preziosa collezione di opere d’arte, un archivio storico e un fondo librario di ambito artistico, e alla Gipsoteca del Liceo Toschi, con la sua raccolta di pezzi sette-ottocenteschi. Max 25 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

 

Venerdì 13 ottobre ore 18 – Ritrovo: Galleria BDC, Borgo delle Colonne 28

IL TEATRO D'OPERA TRA ROSSINI, VERDI E PUCCINI

Sono quattro i secoli di vita del melodramma italiano, ma l'Ottocento è il più documentato, popolare, corrente e ricorrente nella memoria collettiva. Lo racconta, con esempi musicali e video, Piero Mioli, autore del libro "Il melodramma romantico". Ingresso libero.

 

Lunedì 16 ottobre ore 16 – Ritrovo: Palazzo Rangoni Farnese – strada Repubblica 39

PALAZZO RANGONI FARNESE

Visita guidata a cura di Carlo Mambriani alle sale di rappresentanza del palazzo sede della Prefettura di Parma: costruito dalla famiglia Cantelli, l’edificio passò nel 1572 ai Rangoni, che affidarono la decorazione ad artisti come Ferdinando Bibiena e Giovan Battista Barberini, e lo resero un palazzo di rappresentanza utilizzato sia dai Farnese che, successivamente, dai Borbone. Max 30 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

 

Martedì 17 ottobre ore 10.30 – Ritrovo: Teatro Regio

“JÉRUSALEM, IERI E OGGI” E IL TEATRO REGIO

Visita guidata al percorso espositivo che rievoca le rappresentazioni di Jérusalem dalla prima parigina del 1847 fino all’allestimento odierno, attraverso spartiti, bozzetti e fotografie di scena, figurini, costumi, articoli di rassegna stampa e documenti audio visuali. A seguire, visita guidata del Teatro Regio. Biglietto € 3. Max 25 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

 

Mercoledì 18 ottobre ore 17 – Ritrovo: Palazzo del Governatore

1117: IL TERREMOTO A PARMA E IN PIANURA PADANA

Valentino Straser, geologo e studioso dei precursori sismici, partendo dall'analisi del sisma che sconvolse Parma e la Pianura Padana nel 1117, analizza le cause dei terremoti e presenta i nuovi metodi per l'individuazione dei segnali presismici nonché le tecniche più efficaci per affrontarli. Ingresso libero.

 

Venerdì 20 ottobre ore 9 (inizio spettacolo ore 9.30) – Ritrovo: Teatro Due – viale Basetti 12/a

I DUE TRENI, LENIN E LO ZAR. CRONACHE DI UNA RIVOLUZIONE

Reading di e con Ezio Mauro, sul palco accompagnato da grandi immagini dell’epoca e dalla voce fuori campo di Ivano Marescotti. Il racconto punta l’attenzione su due treni che, a distanza di un mese, attraversano la Russia. Sul primo treno viaggia Nikolaj Aleksandrovic Romanov, l’ultimo Zar. Sull’altro, Vladimir Ilic Ulianov, conosciuto come Lenin, il primo rivoluzionario di Russia. È il 1917, l’anno del ferro e del fuoco con due rivoluzioni, in una città-teatro magica e tragica come Pietrogrado. Ingresso € 5. Max 30 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

Ritiro dei biglietti da lunedì 9 presso la biglietteria del Teatro Due dal lunedì al venerdì 10 - 13 e 17 – 19.30, sabato 10.30 – 13 e 17.30 – 19.30

 

Venerdì 20 ottobre ore 17.30 – Ritrovo: Oratorio S. Tiburzio

RICORDI… SEMPRE VERDI

La straordinaria vita di Giulio Ricordi, editore musicale di Verdi ma soprattutto talent scout di musicisti, nella storica biografia di Giuseppe Adami, ricca di aneddoti curiosi e divertenti. Ne parlano Claudio Ricordi, Federica Riva (Conservatorio di Parma) Luca Formenton (editore). Ingresso libero.

 

Sabato 21 ottobre ore 15 – Ritrovo: Casa del Suono

ASCOLTI E VISIONI VERDIANE IN SALA BIANCA

Le opere del Festival Verdi 2016 registrate dal vivo con un sistema ad altissima fedeltà saranno trasmesse attraverso gli impianti esclusivi della Casa del Suono che consente al pubblico un’esperienza di ascolto “immersiva” e unica. Max 20 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

 

Martedì 24 ottobre ore 10.30 – Ritrovo: Teatro del Tempo, borgo Cocconi, 1

IL TEATRO DEL TEMPO

Incontro con Simonetta Sorba, che racconterà l’affascinante storia del teatro, piccolo gioiello nascosto dell’Oltretorrente, ideato, voluto e diretto da Luca Ambanelli . Max 50 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

 

Mercoledì 25 ottobre ore 15.30 – Ritrovo: Oratorio Novo della Biblioteca Civica

COSA SAPERE QUANDO ANDIAMO IN BANCA

Incontro curato dagli autori del libro “Capitale Garantito”: tre ex bancari “pentiti” e passati dalla parte dei risparmiatori spiegano come rapportarsi al meglio con la propria banca.

Tra gli argomenti: come utilizzare l’homebanking, come risparmiare sui costi utilizzando il web in sicurezza, come evitare i rischi presenti negli investimenti proposti, come tutelare i propri diritti. Ingresso libero.

 

Venerdì 27 ottobre ore 10.30 – Ritrovo: Biblioteca Palatina

I TESORI DELLA BIBLIOTECA PALATINA

Visita guidata con Grazia Maria De Rubeis alla nuova esposizione del patrimonio della Biblioteca Palatina, che comprende i materiali più rari della collezione, dalle acquisizioni paciaudiane agli acquisti più recenti. Max 25 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

 

Lunedì 30 ottobre ore 16 Ritrovo: DIVERSAMENTE DA QUANTO INDICATO NEL PROGRAMMA L’INCONTRO SI TERRÁ PRESSO LA BIBLIOTECA MONUMENTALE DI SAN GIOVANNI (Piazzale San Giovanni, 1)

I PRIMI FARNESE

Prendendo spunto dalla fine del governo di Pierluigi Farnese, conclusosi tragicamente a Piacenza, Giuseppe Bertini, noto studioso delle arti a Parma e profondo conoscitore del ducato farnesiano e borbonico, analizza la figura di Ottavio Farnese, secondo duca di Parma, che combatté per l'indipendenza del Ducato, stabilì la capitale a Parma e fece costruire il magnifico Palazzo Ducale del Giardino. Max 30 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

info:

Gli eventi con prenotazione obbligatoria sono riservati alle persone con più di 55 anni iscritte alle Biblioteche del Comune di Parma. Contatti: 0521.031011 (da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00) - argentovivo@comune.parma.it


allegati:

commenti redazionali:

commenti:

posta un commento
Inserisci

Calendario degli eventi

Biblioteche del Comune di Parma - V.lo Santa Maria 5, 43125 Parma (PR)