Ti trovi in Home page>Argento Vivo - aprile 2022

Data: Dal 5 Apr 2022 Al 29 Apr 2022

Argento Vivo - aprile 2022

Lascia un CommentoStampa la notiziaCondividi su facebook
Argento Vivo aprile 2022 sito

 

Sono aperte le prenotazioni per gli eventi di Argento Vivo per il mese di aprile: il programma comprende le visite guidate alle più importanti mostre in città, eventi di musica e teatro, conferenze dedicate a letteratura e storia, arte e scienza e appuntamenti alla scoperta di luoghi affascinanti della nostra città e del nostro territorio, fra cui l’Ex Convento di San Cristoforo e il Casinetto e il Parco dei Boschi di Carrega, grazie alle preziose collaborazioni con la Fondazione Pizzarotti e con l’ente Parchi del Ducato.

Proseguono i cicli Gli organi di Parma (con l’appuntamento alla chiesa di San Leonardo e un’esibizione dedicata a Bach), I mercoledì in Archivio, alla scoperta del Fondo Monguidi, Pillole di scienza, che avrà nuovamente ospite Alberto Saracco alla scoperta dei legami fra arte e matematica, e Il mestiere di scrivere, con l’autrice parmigiana Francesca Merusi e i suoi Racconti della Clessidra, mentre arriva al suo ultimo appuntamento A passo poetico, con la passeggiata al Parco Ducale insieme a Elisa Barbieri.

 

Attenzione: si prega di fare riferimento alle pagine di prenotazione dei singoli appuntamenti per ciò che riguarda le misure di prevenzione del contagio da COVID-19, che potrebbero variare fra marzo e aprile. In caso di modifiche sostanziali gli iscritti verranno contattati via mail.

 

PROGRAMMA COMPLETO

Prenotazione per tutti gli appuntamenti su

https://www.comune.parma.it/prenota/app/#/eventi/argento-vivo 

Martedì 5 e mercoledì 6 aprile ore 10.30 – Ritrovo: Fondazione Magnani Rocca

LUCIO FONTANA. AUTORITRATTO

Visita guidata alla mostra dedicata all’artista pioniere e maestro indiscusso dell’arte del XX secolo, figura carismatica radicale e dirompente: Lucio Fontana comprese che profonde trasformazioni epocali generano trasformazioni nel mondo artistico. L’esposizione rappresenta un itinerario nel pensiero e nella pratica di un artista che riteneva che l’arte dovesse essere vissuta attraverso nuove tecnologie e materiali: dalle sculture degli anni Trenta ai “Concetti spaziali” (“Buchi” e “Tagli”), oltre ai “Teatrini” e alle “Nature” bronzee, fra cui la potentissima La fine di Dio, emblematica della concezione spazialista e insieme religiosa dell’artista.

Biglietto € 10

Max 25 partecipanti per ciascuna replica, prenotazione obbligatoria.

 

Giovedì 7 aprile ore 16.30 e venerdì 22 aprile ore 16 – Ritrovo: Palazzo Pigorini

IL FILO E IL FIUME

Visita guidata alla mostra fotografica di Paolo Simonazzi in compagnia dell’autore e di Davide Papotti, docente dell’Università di Parma che ha curato l’apparato critico dell’esposizione. In scena il racconto fotografico di Paolo Simonazzi dedicato al Po e ai territori che attraversa: un’indagine sulle sottili trame identitarie legate al maggior fiume italiano, evocato attraverso l’immagine del filo, elemento ricorrente negli scatti e metafora di “cucitura territoriale”.

Max 25 partecipanti per ciascuna replica, prenotazione obbligatoria.

 

Venerdì 8 aprile ore 10.30 e 11, venerdì 15 aprile ore 15.30 - Ritrovo: Scalone Monumentale della Pilotta

I FARNESE. ARCHITETTURA, ARTE, POTERE

Visita guidata alla grande mostra dedicata alla committenza della famiglia Farnese, con l’obiettivo d’indagare la straordinaria affermazione della casata nella compagine politica e culturale europea dal Cinque al Settecento attraverso l’utilizzo delle arti come strumento di legittimazione.

La rassegna presenterà oltre 300 opere da collezioni italiane ed europee, un corpus mai riunito prima fra dipinti, oggetti, disegni progettuali, documenti e plastici che confluirà nella mostra più importante realizzata sui temi della committenza e del collezionismo farnesiano.

Biglietto € 12

Max 30 partecipanti per ciascuna replica, prenotazione obbligatoria.

Le visite alla mostra verranno proposte anche nel programma di maggio.

 

Sabato 9 e 30 aprile ore 10 e 11 - Ritrovo: Fondazione Pizzarotti, via Madre Anna Maria Adorni, 1

L’EX CONVENTO DI SAN CRISTOFORO

Visita guidata agli spazi della cappella e del chiostro dell’ex convento che custodisce una lunghissima storia: dalle origini del XIII secolo come chiesa edificata dalle monache Benedettine allo sviluppo come convento delle Agostiniane, fino alla trasformazione nell’Istituto del Buon Pastore per opera di Anna Maria Adorni e alla cessione all'industria Pizzarotti che ne ha curato il restauro e ne ha fatto la sede della propria Fondazione.

Max 30 partecipanti per ciascuna replica, prenotazione obbligatoria.

 

Sabato 9 aprile ore 17 – Ritrovo: aula magna Casa Madre dei Saveriani, v.le S. Martino 8

Mercoledì 13 aprile ore 21 – Ritrovo: Cinema Astra

SPECIALE TINTORETTO

Due appuntamenti nel nome del pittore che si situa fra i massimi esponenti della pittura veneta e dell'arte manierista: sabato 9 la conferenza “Tintoretto, il pittore stravagante, capriccioso, presto e risoluto" di Alessandro Malinverni; mercoledì 13 aprile proiezione del film “Tintoretto. L'artista che uccise la pittura” alla presenza del regista Erminio Perocco e con introduzione di Alessandro Malinverni.

Biglietto € 10 da acquistare sabato 9 aprile e che dà diritto anche all’accesso alla proiezione di mercoledì 13.

Max 30 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Lunedì 11 aprile ore 16 – Ritrovo: Sala Salsi della Biblioteca Guanda

IL MESTIERE DI SCRIVERE – I RACONTI DELLA CLESSIDRA

Francesca Merusi, autrice di "I racconti della clessidra", racconta insieme alla disegnatrice Cristina Savi la scelta di creare un libro illustrato, in cui ad ogni racconto si abbina un'immagine, il processo che l'ha portata a questa decisione e il lavoro con il gruppo di illustratori. Parole e immagini si alternano con armonia tra queste pagine: i brevi racconti sono storie quotidiane travestite da fiabe per adulti fragili e imperfetti che inaspettatamente si ritrovano a dover fronteggiare la solitudine, il dolore e la rabbia, ma che si scoprono anche capaci di rialzarsi e di ricominciare.

Max 30 partecipanti, prenotazione obbligatoria

 

Mercoledì 13 aprile ore 11 – Ritrovo: Teatro Due

UN’EREDITÀ SENZA TESTAMENTO

Spettacolo ideato e interpretato da Laura Cleri e frutto della conoscenza diretta fra l’attrice e la partigiana Laura Seghettini. In un’aula scolastica una maestra racconta la storia di una donna che all’età di vent’anni, nel 1944, decide di salire sui monti per andare a combattere con i partigiani entrando a far parte della 12ª Brigata Garibaldi. Un’occasione unica e preziosa di penetrare in modo delicato ma intenso il Passato, la Storia, narrando di vicende personali che riguardano tutti noi, allora come oggi.

Biglietto € 10 

Replica riservata ad Argento Vivo, minimo 20 e max 40 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

Ritiro dei biglietti da sabato 9 aprile presso la biglietteria di borgo Salnitrara, da lunedì a venerdì 10 – 13 e 17 - 19:30, sabato 10:30 - 13 e 17:30 - 19:30.

 

Giovedì 21 aprile ore 10 – Ritrovo: via Olma, 2 – Sala Baganza

IL CASINETTO E IL PARCO DEI BOSCHI DI CARREGA

Visita guidata fra arte, storia e natura in collaborazione con i Parchi del Ducato e passeggiata nel Giardino Monumentale. Il Casinetto è l’ex teatrino di corte che ospita il Museo dei Boschi e del Territorio e si affaccia sull'incantevole giardino. È un museo diffuso, che comprende percorsi espositivi, itinerari in natura e piccoli elementi di pregio architettonico, come la ghiacciaia e l'antica centralina dinamo utilizzata in passato per portare la luce al Casino dei Boschi.

Max 30 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Domenica 24 aprile ore 15.30 – Ritrovo: Teatro Regio

ASCESA E CADUTA DELLA CITTÀ DI MAHAGONNY

Prova aperta dell’opera scritta da Bertold Brecht e musicata da Kurt Weill, nel nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma. Una città in cui tutto è permesso grazie al denaro: nella visione degli autori è un'occasione per denunciare le degenerazione della società del tempo, ma anche preannunciare la società consumistica del XXI secolo. 

Biglietto € 5

Max 10 partecipanti, prenotazione obbligatoria

La modalità e la data di ritiro dei biglietti verrà comunicata in tempo utile ai prenotati.

 

Mercoledì 27 aprile ore 10.30 – Ritrovo: ingresso del Parco Ducale di Ponte Verdi

A PASSO POETICO – IL PARCO DUCALE ATTRAVERSO I CINQUE SENSI

Il terzo appuntamento di “A passo poetico” vede come protagonisti il Parco Ducale e la natura che custodisce. Una passeggiata attraverso luoghi conosciuti e amati, ma con un approccio innovativo: l’osservazione dell’ambiente circostante, con un invito a coltivare il sentimento dello stupore e sperimentando come l’unione di due gesti semplici come il camminare e lo scrivere possono risvegliare l’immaginazione, condurci all’incanto e farci ritrovare un senso di connessione con il mondo.

Max 20 partecipanti, prenotazione obbligatoria

 

Mercoledì 27 aprile ore 15 – Ritrovo: Archivio Storico Comunale di via La Spezia

IL FONDO MONGUIDI

Attraverso le carte dell’archivio donato dalla famiglia, sarà presentata la figura dell’architetto Mario Monguidi, autore di opere che tutti incrociamo con lo sguardo in città come il Monumento ai Caduti di via Melloni o il Monumento all’eroe della prima guerra mondiale Filippo Corridoni nell’omonimo piazzale. All’incontro parteciperà il dottor Fabio Stocchi, ricercatore della Facoltà di Architettura dell’Università di Parma.

Max 25 partecipanti, prenotazione obbligatoria

Un video dell’incontro sarà messo a disposizione di chi non potrà partecipare dal vivo

 

Mercoledì 27 aprile ore 20.30 – Ritrovo: Teatro Due

IL MEDICO SUO MALGRADO

Eccellenza nella presentazione dei testi classici per marionette, la Carlo Colla & Figli porta in scena un testo di Molière. Il soggetto era già presente nel repertorio della Compagnia fin dalla seconda metà dell’800, ma in forma assai riassunta con numerosi tagli e correzioni al testo. Questa edizione, nella tradizione della Compagnia, con nuove marionette, nuove scenografie e nuovi costumi, presenta la versione integrale della commedia in una particolare ambientazione e richiama il mondo che gravitava intorno all’autore

Biglietto € 10

Max 40 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

Ritiro dei biglietti da sabato 23 aprile presso la biglietteria di borgo Salnitrara, da lunedì a venerdì 10 – 13 e 17 - 19:30, sabato 10:30 - 13 e 17:30 - 19:30.

 

Giovedì 28 aprile ore 15 – Ritrovo: Laboratorio Aperto, ingresso di vicolo delle Asse

PILLOLE DI SCIENZA – MATEMATICA E ARTE

Per il terzo appuntamento di Pillole di scienza torna ospite Alberto Saracco, per affrontare un tema particolarmente affascinante. Quasi nessuno ha dubbi che arte e matematica siano attività ben distinte l'una dall'altra: solitamente una è associata a fantasia, estro e belle sensazioni, mentre la seconda a ripetitività, noia e brutte sensazioni. Ma siamo sicuri che sia così? E perché matematica e arte hanno interagito così tanto nel corso della storia? Forse uno sguardo più approfondito non può far male.

Max 45 partecipanti, prenotazione obbligatoria

Un video dell’incontro sarà messo a disposizione di chi non potrà partecipare dal vivo

 

Venerdì 29 aprile ore 18.00 – Ritrovo: Chiesa di San Leonardo, via S. Leonardo, 5

GLI ORGANI DI PARMA – L’ORGANO DI SAN LEONARDO

Alla scoperta insieme al professor Mario Verdicchio dell’organo Metzler custodito nella chiesa di San Leonardo. Si tratta di uno strumento contemporaneo, del 1956, ma di ispirazione neo barocca: la sua intonazione si basa soprattutto a modelli del primo '700 presenti in Sassonia nei luoghi bachiani; ed è proprio di Bach il repertorio che verrà suonato al termine dell’incontro, per valorizzare al meglio le caratteristiche dello strumento.

Max 80 partecipanti, prenotazione obbligatoria.


Presso le Biblioteche Civiche dell'Ospedale Vecchio in Vicolo Santa Maria 5 potete trovare numerose proposte di lettura ispirate agli appuntamenti di Argento Vivo del mese.

La bibliografia è consultabile sul Catalogo del Sistema Bibliotecario Parmense.

Al link sottostante è invece possibile scaricare un approfondimento sui Farnese a cura degli studenti dell'ITE Bodoni, classe III E. 

info:

Argento Vivo è un’iniziativa riservata agli over 55. Per partecipare alle iniziative occorre essere iscritti alle Biblioteche del Comune di Parma. Le iniziative sono gratuite salvo diversamente indicato.

 

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: www.comune.parma.it/prenota sezione ARGENTO VIVO

Nelle pagine di prenotazione dei singoli appuntamenti verranno specificate le misure di prevenzione per il contenimento del contagio da COVID-19 vigenti nel periodo e nei luoghi interessati. 

INFO GENERALI E SUPPORTO ALLE PRENOTAZIONI: argentovivo@comune.parma.it

IL PROGRAMMA DI ARGENTO VIVO PER IL MESE DI MAGGIO SARÀ DIFFUSO A PARTIRE DA LUNEDÌ 2 MAGGIO


Il 28 e 29 marzo dalle 9 alle 13 è previsto un supporto per l’iscrizione agli appuntamenti di Argento Vivo presso lo sportello di facilitazione digitale delle Biblioteche Civiche dell’Ospedale Vecchio in vicolo Santa Maria 5.

Previa prenotazione (0521.031002 - bibliotecadigitale@comune.parma.it) è sempre possibile recarsi allo sportello per un’assistenza dedicata all’utilizzo dei sistemi di prenotazione agli eventi del Comune di Parma.

 

In copertina: il Giardino Monumentale del Parco dei Boschi di Carrega

allegati:

Calendario degli eventi

Biblioteche del Comune di Parma - V.lo Santa Maria 5, 43125 Parma (PR)