Ti trovi in Home page>Argento Vivo - programma dicembre

Data: Dal 4 Dic 2019 Al 8 Gen 2020

Argento Vivo - programma dicembre

Lascia un CommentoStampa la notiziaCondividi su facebook
immagine AV dicembre 19.jpg

ARGENTO VIVO – PROGRAMMA DI DICEMBRE 2019

Incontri e musica, arte e teatro, in un programma che prosegue sino alle feste

 

La programmazione di Argento Vivo per dicembre comprende oltre dieci appuntamenti e prosegue sino al 19 del mese, per lasciare poi spazio ai numerosi eventi organizzati dal Comune di Parma in collaborazione con le istituzioni e le associazioni cittadine in occasione delle festività natalizie.

Saranno tre settimane dense di occasioni dedicate all’arte antica e moderna, alla letteratura, alla musica e al teatro. Apre il programma la speciale visita guidata con Carlo Mambriani alla Cappella di Santa Maria ai Servi, aperta grazie alla collaborazione della Fondazione Don Gnocchi.

Si passa all’arte contemporanea con le due mostre di Palazzo Pigorini, le cui visite saranno condotte da autori e curatori delle esposizioni. Ancora arte nell’originale visita tematica in Pinacoteca Stuard, alla scoperta delle iconografie e simbologie dei santi.

Uno speciale focus, composto da due concerti e una preziosa mostra, è dedicato a Cleofonte Campanini, che – insieme a Toscanini – è stato uno dei più grandi direttori d’orchestra del Novecento: nel centenario della sua morte se ne celebrano la carriera e i successi internazionali, ma anche la storia personale, strettamente legata a quella della nostra città.

Per il teatro: lo splendido reading Un canto di Natale con Gigi Dall’Aglio, lo spettacolo musicale sulla figura di Luigi Illica con Bruno Stori e l’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini e, nei primi giorni di gennaio, la prova aperta di Turandot al Regio.

Completano il programma due presentazioni letterarie: un dialogo fra due voci e due sguardi dedicato a Ilaria Alpi e l’incontro fra il giornalista Filiberto Molossi e lo scrittore Roberto Coaloa, autore del volume Ascesa e caduta di una stella. La vita e i film di Lino Ventura.

 

Dopo la pausa nel periodo delle feste, il programma di Argento Vivo di gennaio 2020 sarà pubblicato e distribuito martedì 7 gennaio 2020, e dalla stessa data sarà possibile effettuare le prenotazioni per gli eventi.

 

PROGRAMMA COMPLETO

Mercoledì 4 dicembre ore 15 – Ritrovo: Piazzale dei Servi, 3

LA CAPPELLA DI SANTA MARIA AI SERVI

Visita guidata con Carlo Mambriani alla scoperta della storia della cappella che oggi si trova all’interno della Fondazione Don Gnocchi e delle opere d’arte che custodisce. La chiesa è ricca di splendidi dipinti e dell'antica decorazione pittorica sono rimasti gli affreschi del catino absidale e dell'arcone del presbiterio. Gli affreschi della cupola, eseguiti da Pier Antonio Bernabei, raffigurano l'Ascensione. Imponente la scalinata monumentale e splendido il giardino che ospita la statua dedicata a Don Gnocchi. Max 80 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Giovedì 5 dicembre ore 16 – Ritrovo: Palazzo Pigorini

IL BATTELLO PAREVA SOSPESO COME PER INCANTO

Visita guidata con l’autore Arturo Delle Donne e il curatore Andrea Tinterri alla mostra che raccoglie trentacinque immagini fotografiche che rappresentano scene tratte dalla letteratura, dal cinema, dalla cronaca e dal mondo della moda. L’autore ha ricostruito le scene artigianalmente, allestendo piccole scenografie e modellini in scala, in una tesa dialettica tra realtà e fiction, tra verità e verosimiglianza. Alcune delle scenografie, utilizzate nei progetti, accompagnano la mostra, in maniera da rendere evidente al pubblico i vari stadi di lavorazione. Max 35 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Venerdì 6 dicembre ore 16 – Ritrovo: Palazzo Pigorini

GENESI DELLE FORME

Visita guidata alla mostra dedicata alla ricca produzione di Emilio Scanavino, protagonista della stagione italiana della pittura informale negli anni Cinquanta. L'esposizione presenta – accanto a dipinti, ceramiche e sculture – più di cento fotografie scattate dall’autore, una produzione interessante e sostanzialmente inedita. Intorno a questo nucleo di immagini è costruita, con un taglio innovativo, la mostra, che chiarisce come la pratica fotografica sia stata parte integrante, sin dalla fine degli anni Cinquanta, della ricerca dell'autore. Max 35 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 


SPECIALE CLEOFONTE CAMPANINI, DA PARMA AL NUOVO MONDO

Cleofonte Campanini è stato, insieme a Toscanini, uno dei più grandi direttori d’orchestra dei primi del Novecento e la sua carriera lo portò nei maggiori teatri del mondo: a New York, Boston, Parigi, Chicago, e in Italia alla Scala di Milano, al San Carlo di Napoli e ovviamente al Teatro Regio. In occasione delle celebrazioni per il centenario della sua morte, la Casa della Musica propone uno speciale percorso che permette di approfondire la vita del nostro illustre concittadino.

Tutti gli appuntamenti si terranno alla Casa della Musica.

Lunedì 9 dicembre, ore 20,30

ARIE D’OPERA E SONGS AMERICANE

Concerto a cura del M° Raffaele Cortesi e del M° Alberto Tacchini del Conservatorio “Arrigo Boito”. Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Giovedì 12 dicembre, ore 11

CLEOFONTE CAMPANINI, DA PARMA AL NUOVO MONDO

Visita guidata al percorso espositivo dedicato alla scoperta della carriera musicale di Campanini e del suo impegno civico. Le tappe del suo viaggio, da Parma fino alla sua folgorante carriera negli Stati Uniti, verranno ripercorse attraverso le immagini e gli oggetti appartenuti al direttore parmigiano, che ebbe una straordinaria carriera artistica e culturale, ma portò sempre Parma al centro del suo mondo. Max 30 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

Giovedì 19 dicembre, ore 20.30

L’ARTE È LUNGA E IL TEMPO È BREVE

Concerto a cura di La Toscanini. Ingresso libero sino ad esaurimento posti. 

 

 

Venerdì 13 dicembre, ore 10.30 – Ritrovo: Auditorium di Palazzo del Governatore 

DUE TESTI, DUE VOCI, DUE SGUARDI E UN UNICO OBIETTIVO:

TENER VIVA LA MEMORIA SUL CASO ILARIA ALPI

Presentazione del volume che raccoglie “La strada di Ilaria” di Francesco Cavalli e “Non tacere” di Mariangela Gritta Grainer. Dialoga con gli autori e con i familiari parmigiani di Ilaria il giornalista Carlo Brugnoli. Max 35 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Sabato 14 dicembre, ore 17 – Ritrovo: Casa della Musica

 

LUIGI ILLICA: LEI NON SA CHI SONO IO 

Lo spettacolo musicale, che racconta il rapporto tra chi compone la musica e chi scrive il testo, è incentrato sulla figura del commediografo e librettista di Castell’Arquato. Un racconto di humor e leggerezza, con approfondimenti tra Illica e il mondo del teatro d’opera, passando per i compositori con i quali ha collaborato, in particolare Giacomo Puccini e giocando con celebri coppie artistiche come Boito e Verdi, Mogol e Battisti. Con Bruno Stori; Saenara Jeong, soprano; Im Suntae, tenore; Matteo Mazzoli, baritono e l’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini. Ingresso libero sino ad esaurimento posti disponibili.

 

Lunedì 16 dicembre ore 16.30, Ritrovo: Sala Salsi della Biblioteca Guanda

ASCESA E CADUTA DI UNA STELLA. LA VITA E I FILM DI LINO VENTURA

Presentazione del libro di Roberto Coaloa, in dialogo con Filiberto Molossi, dedicato all’attore italiano più amato dai francesi. Ventura nasce 14 luglio 1919 a Parma, ma quando ha solo 7 anni lui e la madre, abbandonati dal padre, arrivano a Parigi. La vita del piccolo migrante è difficile. Il riscatto di Lino avviene con lo sport, dopo aver partecipato alla Resistenza in Francia. Nel 1953 è lanciato da Gabin in una carriera straordinaria nel cinema. Questa biografia, narrando le vicende di una vita emblematica, delinea anche un quadro inedito del Novecento. Durante la presentazione verranno proiettati alcuni spezzoni di film che permetteranno di approfondire i rapporti del grande attore con il cinema italiano. Ingresso libero, non è necessaria la prenotazione.

 

Mercoledì 18 dicembre, inizio spettacolo ore 11 - Ritrovo: Teatro Due

UN CANTO DI NATALE

Reading dal romanzo di Charles Dickens con Gigi Dall’Aglio. A 45 anni, nel pieno della sua maturità artistica e professionale, Dickens si reinventa come “lettore” delle proprie opere e inizia a portare in scena i momenti, le scene e i personaggi più amati da lui e dal suo pubblico. È un successo travolgente. Questi "copioni", che conservano tutte le tracce del parlato mostrano l'affascinante percorso di un autore maturo che ritorna su se stesso scegliendo e spostando trame, personaggi e temi di tutta la sua lunga vita creativa. La storia del vecchio usuraio Scrooge, visitato nella notte della vigilia dai tre spiriti del Natale passato, presente e futuro, è un canto fantastico che racchiude un’aspra critica alla società del tempo e molte verità profonde. Biglietto € 9. Max 40 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

Ritiro dei biglietti presso la biglietteria di Borgo Salnitrara dal lunedì al venerdì 10 - 13 e 17 – 19.30, sabato 10.30 – 13 e 17.30 – 19.30, oppure il giorno stesso dello spettacolo dalle 10.30. 

 

Giovedì 19 dicembre ore 16, Ritrovo: Pinacoteca Stuard

LE ICONOGRAFIE DEI SANTI NELLE OPERE DELLA PINACOTECA STUARD

Sono davvero numerose le opere d’arte a tema religioso che si possono ammirare nelle chiese e nei musei: oggi ci colpiscono per il valore artistico, ma il racconto, la sua infinita tra­ma di messaggi, spesso ci sfugge. La visita guidata tematica offre la possibilità di riconoscere gli specifici attributi o simboli dei santi che sono ritratti nelle opere custodite in Pinacoteca, e scoprire grazie a queste iconografie la loro storia. Max 35 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Mercoledì 8 gennaio 2020, ore 15.30 – Ritrovo: Teatro Regio

TURANDOT

Prova aperta dell’opera di Giacomo Puccini, rimasta incompiuta a causa dell’improvvisa scomparsa del Maestro e portata a termine dal compositore di scuola verista Franco Alfano sugli appunti da lui lasciati. Biglietto € 5. Max 20 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

Le modalità di ritiro dei biglietti verranno comunicate all’atto della prenotazione, o comunque in tempo utile rispetto alla rappresentazione.

info:

Info e prenotazioni:

Per partecipare alle iniziative occorre essere iscritti alle Biblioteche del Comune di Parma.

Tutte le iniziative sono gratuite salvo diversa indicazione.

Le prenotazioni agli eventi possono essere effettuate:

-                     chiamando il numero 0521.031011 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13

-                     scrivendo una mail a argentovivo@comune.parma.it

-                     nei giorni 25 e 26 novembre è anche possibile prenotare rivolgendosi allo sportello presso il Centro Cinema “Lino Ventura”, in Via D’Azeglio 45, dalle 9 alle 13.

allegati:

Calendario degli eventi

Biblioteche del Comune di Parma - V.lo Santa Maria 5, 43125 Parma (PR)