Ti trovi in Home page>Argento vivo - programma settembre

Data: Dal 7 Set 2020 Al 30 Set 2020

Argento vivo - programma settembre

Lascia un CommentoStampa la notiziaCondividi su facebook
argentovivo2.jpg

Riparte dopo la pausa di agosto, la programmazione di Argento Vivo con una ricca proposta culturale che spazia dalle visite alle mostre, agli atelier creativi, alla musica, al cinema fino ad un inedito tour della città.

Si inizia con Sketchbook d’Arcadia, un atelier di disegno all’aperto per osservare la bellezza di arte e natura nel Giardino Ducale, intorno al Gruppo scultoreo del Sileno, incontro per dedicarsi ai capolavori della città, per farli vivere attraverso il proprio disegno tracciando segni di grafite su un quaderno tascabile, da portare via con sé al termine dell’attività e da conservare come una guida utile anche in passeggiate future.

Appuntamento con il cinema presso le Serre Petitot del Parco Ducale con il documentario 68 Storie di Provincia di Milo Adami e Sandro Nardi, presenti alla proiezione, per una serata interamente dedicata a Argento Vivo all’interno della rassegna de Il Cinemino itinerante.

Nel mese di settembre una nuova opportunità di visita alla mostra Fornasetti Theatrum Mundi al Complesso Monumentale della Pilotta, oltre a numerose visite proposte per le mostre che caratterizzeranno l’autunno di Parma e la ripartenza di Parma 2020+21: la grande mostra Hospitale che riporta in vita la crociera centrale d’Ospedale Vecchio, L’Ultimo Romantico, dedicata alla figura di Luigi Magnani, alla Fondazione Magnani Rocca e I quadri di Pietro con l’opera di Atanasio soldati.

Alle Serre storiche del Parco Ducale, Carlo Pioli e l’artista Tina Gozzi raccontano ai partecipanti di Argento vivo gli acquerelli esposti in occasione della mostra Viole d’Artista.

Settembre è anche il mese della musica, con le tre prove aperte del Festival Verdi, che festeggia i suoi vent'anni nel teatro all'aperto allestito al Parco Ducale e le iniziative per Verdi off del Servizio Biblioteche del Comune di Parma con A ognuno il suo Verdi.

Non in ultimo, tutti a bordo del trenino elettrico, per uno speciale e inedito tour cittadino pensato per Argento Vivo e condotto da Carlo Mambriani. L’itinerario sarà introdotto ai partecipanti in un primo momento di approfondimento, previsto all’Auditorium di Palazzo del Governatore, per proseguire in viaggio per la città, ripercorrendo le tappe appena analizzate.

 

PROGRAMMA ARGENTO VIVO SETTEMBRE 2020

 

Venerdì 4 settembre. Ritrovo: Parco Ducale, area circostante Gruppo del Sileno
Sketchbook d’Arcadia
Appunti di disegno tra arte e natura di OfficinaFantastica. Un atelier di disegno all’aperto, ogni partecipante riceve uno sketchbook da completare osservando il Gruppo scultoreo del Sileno. L'illustratore Giuseppe Braghiroli disegnerà insieme ai partecipanti, Monica Monachesi accennerà alle favole antiche che le sculture e gli alberi del Giardino raccontano. Ogni partecipante realizzerà un vero capolavoro da portare a casa e da tenere con sé. I materiali saranno tutti forniti, chi lo desidera può portare la propria matita.
Max 7 partecipanti a gruppo, prenotazione obbligatoria. Gruppo del mattino: dalle 10.30.
Gruppo del pomeriggio: dalle 16,30.

 

Sabato 5 settembre, ore 21. Ritrovo: Serre Petitot, Parco Ducale (ingresso da Vicolo Asdente)
IL CINEMINO ITINERANTE – “68 Storie di Provincia” di Milo Adami e Sandro Nardi
Proiezione riservata a Argento Vivo del documentario “68 Storie di Provincia” di Milo Adami e Sandro Nardi (coproduzione Officina delle Arti Audiovisive e Centro Studi Movimenti con il contributo di Unione Pedemontana). I registi saranno presenti alla proiezione.
Max 40 partecipanti, prenotazione obbligatoria.

 

Martedì 8 settembre. Ritrovo: Scalone Monumentale del Complesso della Pilotta
FORNASETTI - THEATRUM MUNDI
La mostra propone una centinaia di creazioni dell’atelier fondato da Piero Fornasetti mettendole in dialogo con le collezioni della Pilotta per raccontare la classicità attraverso la lente del design contemporaneo. La visita pensata ad hoc per Argento Vivo si snoda in tappe fondamentali che trasformano il percorso di visita in un viaggio stratificato tra classico e moderno.
Biglietto € 5. Prenotazione obbligatoria. Partenza gruppi di 5 partecipanti cadauno ogni 15 minuti dalle ore 9.

 

SPECIALE FESTIVAL VERDI 2020 - SCINTILLE D’OPERA

Il Festival Verdi festeggia i suoi vent'anni nel teatro all'aperto allestito al Parco Ducale, nel cuore della città, di fronte al monumentale Palazzo Ducale. Le opere in programma si svelano in anteprima in occasione delle prove aperte:

Mercoledì 9 settembre, ore 20. Ritrovo: Parco Ducale
MACBETH
IN FORMA DI CONCERTO - Versione di Parigi (1865)
Melodramma in quattro parti su libretto di Francesco Maria Piave, da Shakespeare.
Traduzione in francese di Charles Louis Étienne Nuitter e Alexandre Beaumont.
Musica di Giuseppe Verdi, revisione a cura di Candida Mantica sull’edizione critica a cura di David Lawton
The University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano


Mercoledì 16 settembre, ore 20. Ritrovo: Parco Ducale
MESSA DA REQUIEM
Per coro, voci soliste e orchestra Musica di Giuseppe Verdi, dedicato a Piero Farulli nel centenario dalla nascita. In memoria delle vittime della pandemia.

Mercoledì 23 settembre, ore 20. Ritrovo: Parco Ducale
ERNANI
IN FORMA DI CONCERTO
Dramma lirico in quattro parti di Francesco Maria Piave dal dramma Hernani di Victor Hugo. Musica di
Giuseppe Verdi. Edizione critica a cura di Claudio Gallico The University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano.

Biglietto € 5 a opera. Max 10 partecipanti a prova aperta, prenotazione obbligatoria.
Ciascun partecipante potrà prenotare uno solo dei tre titoli e per max 2 persone.
Ritiro dei biglietti negli orari di apertura della biglietteria del Teatro Regio il giorno prima della  prova aperta negli orari: 11-13 e 17-19.

Iniziative DEL servizio biblioteche per Verdi Off 2020
A OGNUNO IL SUO VERDI
I libri e le musiche che si accompagnano a percorsi, di vita e professionali, e che ... si intrecciano con il Maestro Verdi

Venerdì 11 settembre, ore 17,30. Ritrovo: Serre Petitot, Parco Ducale (ingresso da Vicolo Asdente)
Incontro con Alberto Mattioli, giornalista del quotidiano «La Stampa» ma soprattutto inguaribile melomane, passione che lo ha portato a scrivere libri accattivanti dedicati a Verdi e Pavarotti. 

Venerdì 25 settembre, ore 17,30. Ritrovo: Serre Petitot, Parco Ducale (ingresso da Vicolo Asdente)
Incontro con Elvio Giudici, nato a Langhirano ma subito emigrato a Milano, laureato in biologi, diventato poi critico musicale, è autore di monumentali libri dedicati alla musica operistica riprodotta nei dischi ed eseguita nei teatri di tutto il mondo. 

Venerdì 2 ottobre, ore 17,30. Ritrovo: Serre Petitot, Parco Ducale (ingresso da Vicolo Asdente)
Incontro con il Quartetto Prometeo, uno dei più importanti complessi di musica da camera oggi in attività, prima del concerto dove verrà eseguito il quartetto di Verdi, racconta il proprio incontro con il  con il Cigno di Busseto. 

Durante gli  incontri si prevede l'ascolto di brani musicali proposti dai relatori.

Max 35 partecipanti a appuntamento, prenotazione obbligatoria.

 

Giovedì 10 settembre / Giovedì 24 settembre
Ore 16. Ritrovo: Pinacoteca Stuard

I QUADRI DI PIETRO: ATANASIO SOLDATI
Prosegue I Quadri di Pietro. Capolavori dalla Collezione Barilla d’Arte Moderna, con la terza opera: “Composizione, 1935” di Atanasio Soldati. Un’occasione per conoscere le opere proposte di mese in mese e partendo da queste, proseguire con un approfondimento sugli artisti e la loro poetica. La grande collezione di arte moderna regala un’emozione nuova per ogni mese dell’anno attraverso l’esposizione di dodici capolavori.
Max 10 partecipanti per visita, prenotazione obbligatoria.

 

Venerdì 11 settembre, ore 10. Ritrovo: Palazzo del Governatore, Auditorium
TUTTI A BORDO: IN VIAGGIO PER PIAZZE E PALAZZI DI PARMA
Uno speciale e inedito tour cittadino pensato per Argento Vivo e condotto da Carlo Mambriani. L’itinerario sarà introdotto ai partecipanti in un primo momento di approfondimento, previsto all’Auditorium di Palazzo del Governatore, per proseguire a bordo del trenino elettrico in viaggio per la città, ripercorrendo le tappe appena analizzate.
Max 25 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

Martedì 15 settembre / Venerdì 18 settembre / Martedì 22 settembre
Ore 10,30. Ritrovo: Ospedale Vecchio
HOSPITALE - Il futuro della memoria

La storia dell’Ospedale Vecchio in un’installazione video per due attori e i loro corpi. La più grande installazione di Parma 2020+21, pensata per l’iconica Crociera dell’Ospedale Vecchio. Progettata e realizzata da Studio Azzurro, è una video-narrazione, che racconta la storia dell’Hospitale nato dalle acque – i suoi canali, i mulini, le alluvioni – attraverso la presenza virtuale degli attori Marco Baliani e Giovanna Bozzolo.
Biglietto € 2. Max 20 partecipanti per visita, prenotazione obbligatoria.

 

Sabato 19 settembre. Ore 10,30 e 11,30. Ritrovo Serra storica del Parco Ducale (a lato Biblioteca di Alice) VIOLE D’ARTISTA – Acquerelli di Tina Gozzi
L’Associazione culturale Parma Color Viola promuove la tradizione della Violetta di Parma in tutte le sue espressioni botaniche, olfattive, culturali e di costume. Carlo Pioli, Presidente dell’Associazione e l’artista diplomatasi nel 1964 al Liceo Artistico Paolo Toschi, accompagnano nella visita alla mostra di acquerelli nella serra storica del Giardino Ducale.
Max 20 partecipante per visita, prenotazione obbligatoria.

 

Martedì 29 settembre, ore 16,30 / Mercoledì 30 settembre, ore 16,30
Ritrovo: Fondazione Magnani-Rocca - Mamiano di Traversetolo
L’ULTIMO ROMANTICO
La mostra rappresenta un omaggio espositivo a Luigi Magnani, proprio nella dimora che lui stesso trasformò nella ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo. Oltre cento magnifiche opere provenienti da celebri musei e prestigiose collezioni, raccontano nei saloni destinati alle mostre temporanee - in parallelo alla sua Raccolta d’arte permanente, allestita nei saloni storici della Villa - la figura di Luigi Magnani.
Biglietto € 9. Max 15 persone per visita, prenotazione obbligatoria.  

 

Al fine di garantire la massima partecipazione agli appuntamenti, in caso di esaurimento dei posti disponibili sulle date qui proposte, si procederà, laddove possibile, con l’organizzazione di ulteriori visite per venire incontro agli iscritti nelle liste d’attesa.

Le nuove date e gli orari saranno comunicati via e-mail all’indirizzo con cui è stata richiesta la prenotazione o telefonicamente.

info:

NUOVE MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Nel rispetto delle norme atte a contrastare la diffusione del Coronavirus le prenotazioni agli eventi possono essere effettuate esclusivamente chiamando il numero 0521.031011 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e tramite e-mail a argentovivo@comune.parma.it

Argento Vivo è un’iniziativa riservata agli over 55 Per partecipare alle iniziative occorre essere iscritti alle Biblioteche del Comune di Parma. Tutte le iniziative sono gratuite salvo diversa indicazione.

Nei primi due giorni di pubblicazione del programma è possibile prenotarsi per max 4 appuntamenti.

Il programma Argento Vivo per il mese di ottobre sarà pubblicato il 28 settembre 2020.

allegati:

Calendario degli eventi

Biblioteche del Comune di Parma - V.lo Santa Maria 5, 43125 Parma (PR)